Partito di Alternativa Comunista

Messina: costituito il comitato contro lo scippo del Tfr e contro la precariet

Messina: costituito il comitato contro lo scippo del Tfr e contro la precarietà

 

Presso la sala della Rsu dell'Atm è stato presentato, in una conferenza stampa-assemblea pubblica, il Comitato per la difesa della pensione pubblica a retribuzione, del Tfr/Tfs e contro la precarietà di Messina. Partito di Alternativa Comunista, Cub, RdB-Cub, SdL e "Comitato la nostra città" sono i soggetti promotori, che hanno aderito all'organismo di lotta sulla base di un documento emendabile presentato dal PdAC. Il comitato, aperto alle realtà di movimento conseguenti, intende combattere la precarietà sia in entrata sul mercato del lavoro (come la vertenza dei marittimi) che in uscita, e lo smantellamento del sistema pensionistico pubblico, iniziato negli anni '90 ad opera dei governi di centrosinistra e continuato dal centrodestra. I relatori (chi scrive per il PdAC, Sutera per la Cub, Laudini per la RdB-Cub, Visicaro per il "Comitato la nostra città") hanno sottolineato che in questi anni si è verificato un innalzamento progressivo dell'età pensionabile e della modifica del sistema di calcolo del rendimento pensionistico: si è passati dal sistema retributivo (rendimento pensionistico di circa il 75% dell'ultimo salario) al sistema contributivo (rendimenti quasi dimezzati). Il governo, amico... della precarietà e degli speculatori, ha imposto la pensione integrativa (fondi pensione) con la finanziaria '07, utilizzando il Tfr, salario differito dei lavoratori: un affare di circa 19-21 miliardi di euro per il settore privato, gestito da banche, burocrazie sindacali ed aziende (il padrone può contribuire, non esiste obbligo di legge, per l´1%). Il versamento, sbandierato da Cgil, Cisl, Uil e Ugl come una grande conquista, proviene dagli importi previsti per i rinnovi contrattuali. Lo stesso meccanismo sarà applicato ai lavoratori del settore pubblico nelle prossime settimane, come ha dichiarato il ministro della funzione pubblica. Durante l'assemblea i relatori hanno ribadito che i fondi pensione non sono né redditizi né sicuri. Basti pensare che, negli anni che vanno dal 1999 al 2004, i fondi pensione hanno fruttato circa il 14,2, mentre il Tfr ha avuto una rivalutazione del 17,9 (dati Covip, commissione vigilanza sui fondi pensione). Non sono sicuri in quanto "capitale di rischio", soggetti all'andamento delle borse e degli speculatori finanziari. Ricordiamo il caso di Sicilcasse, che ha cancellato il fondo pensione di migliaia di bancari. La scelta del luogo di presentazione non è stata casuale. L'Atm è una delle realtà di lavoro più sindacalizzate e conflittuali della provincia, in cui RdB-Cub e SdL si sono battute in maniera conseguente contro la precarietà, la flessibilità selvaggia e la concertazione. Non ultimo la denuncia di una recente delibera del Cda e del suo presidente Providenti (centrosinistra), che stabilisce un avanzamento categoriale per circa 40 addetti, molti dei quali appartenenti ai "sindacati aziendali": alcuni di loro fanno il salto di 2 livelli parametrali. Con il voto favorevole del rappresentante del Prc in seno al Cda e nel più assoluti silenzio e complicità dei vertici di Rifondazione! Nel corso della riunione i lavoratori della Rdb-CUB e della SdL hanno dimostrato sensibilità sindacale e politica, dichiarandosi partecipi alla lotta dei marittimi e recependo le parole d'ordine del PdAC: sciopero generale cittadino e nazionale contro il governo dei padroni e dei collaborazionisti di classe. "Avete fatto la scissione perché il partito di Bertinotti ha tradito gli interessi dei lavoratori": così si è espresso un lavoratore della Rsu. Esemplare è anche il comportamento dei lavoratori non autisti che partecipano (con il contributo del 50% del salario equivalente alle ore di sciopero) alla costituenda cassa di resistenza, a sostegno del salario di chi, scioperando, blocca materialmente la circolazione dei mezzi. In tal modo all'ultimo sciopero hanno partecipato il 100% degli addetti al tram e l´80% dei lavoratori del gommato!

(Giacomo di Leo)

Newsletter

Compila questo modulo per ricevere la newsletter del Pdac

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.

Lega Internazionale dei Lavoratori - Quarta Internazionale

NEWS Progetto Comunista n 90

NEWS Trotskismo Oggi n15

troskismo_15

Ultimi Video

tv del pdac

Menu principale